Peso:
kg
Pacchi

Quali sono gli articoli proibiti più comuni da spedire in Europa?

Home > Blog > Quali sono gli articoli proibiti più comuni da spedire in Europa?
Scritto da Ecoparcel Giugno 29, 2021

È giusto dire che le restrizioni sulle spedizioni che arrivano in Europa sono piuttosto severe. Anche se la maggior parte delle nazioni europee fa parte dell'UE, che ha le sue regole commerciali definite, ogni paese mantiene il diritto di vietare o limitare l'importazione di certi articoli.

Coloro che spediscono pacchi regolarmente, lo sanno abbastanza bene e sono consapevoli di cio' che e' permesso o non permesso di essere spedito in un paese interessato. Ma quali sono gli articoli vietati più comuni che la maggior parte delle nazioni europee limitano o vietano?

In questo articolo, parleremo proprio di questo.

Gli articoli più comuni che le nazioni europee vietano o limitano

L'UE protegge il suo mercato da cose come la frode finanziaria, il dumping e le violazioni sussidiarie per tutte le importazioni provenienti da territori al di fuori dell'Unione.

Di conseguenza, applica questi metodi per regolare il flusso di merci in arrivo:

  • Tariffe di importazione
  • Documenti per il luogo di origine del prodotto
  • Dazi doganali speciali e tasse

Tra gli altri.

In termini di quali articoli sono più spesso da vietare o limitare, possiamo dare un'occhiata ad alcuni dei membri e le loro regole applicate per i pacchi in arrivo.

Articoli proibiti o limitati da importare

  • Pistole e munizioni - tutti i membri dell'UE vietano rigorosamente l'importazione di tutte le armi offensive, compresi i coltelli, le armi da fuoco e le munizioni, indipendentemente dalla loro categoria di appartenenza. Essendo un ex membro dell'UE, il Regno Unito, limita pesantemente le importazioni di armi da fuoco, pur non vietandole del tutto. Sono necessarie licenze speciali per importare tali prodotti.
  • Pellicce e animali vivi - un'altra cosa comunemente vietata dall'importazione sono gli animali vivi e i loro prodotti, specialmente le pellicce provenienti da specie in pericolo. Alcune nazioni, come l'Irlanda per esempio, seguono una politica di tolleranza zero quando si tratta di tali prodotti.
  • Merci deperibili - comprensibilmente, l'UE vieta anche l'importazione di merci deperibili. A volte, i pacchi impiegano più tempo del solito per essere consegnati, il che potrebbe significare che alcuni prodotti alimentari si rovinano e quindi si rovinano. In genere, è necessaria una durata di conservazione di almeno 6 mesi perché un prodotto di questo tipo sia idoneo alla spedizione.
  • La maggior parte dei farmaci e dei prodotti farmaceutici - la maggior parte dei membri dell'UE proteggono pesantemente la loro industria medica e hanno leggi severe quando si tratta di varie sostanze. Questo significa che la maggior parte dei farmaci, indipendentemente dal fatto che siano prescrittivi o non prescrittivi sono vietati.

Tutto sommato

In questo articolo, abbiamo toccato brevemente l'argomento degli articoli proibiti più comuni da inviare in vari paesi europei. Si può dire che le regole di importazione dell'UE sono davvero molto severe, ed è per questo che è necessario studiarle attentamente prima di effettuare una spedizione.